Vai menu di sezione

A Condino

Nei secoli passati, Condino, era sede della pieve più meridionale delle sette che formavano il territorio giudicariese. Essendo la Pieve il centro amministrativo-religioso, si capisce come il paese abbia rivestito un ruolo molto importante per questo angolo di Trentino. L’interno del paese, con i suoi affreschi e monumenti storici, testimonia l’amore e l’attenzione dei condinesi per l’arte. Fuori dal centro abitato, Condino offre la possibilità di piacevoli passeggiate lungo il fiume Chiese ed i suoi affluenti; in quota, si godono paesaggi alpini meravigliosi e malghe semisconosciute, ove fino a tarda estate pascolano mandrie di bovini e ovini per il tradizionale periodo di alpeggio, il tutto in piena armonia con la bellezza incontaminata dei luoghi.

Storia locale 

castello di caramara.rtf 44,57 kB

Pagina pubblicata Lunedì, 07 Marzo 2016
torna all'inizio del contenuto